Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tunisi

"Il primo incarico" di Giorgia Cecere

Data:

05/06/2013


Proiezione film

Nell'ambito delle Giornate del Cinema Europeo

Date di proiezione
5 giugno 2013 - Salle le Parnasse Tunis - ore 18.30
8 giugno 2013 - Centre Culturel de Sousse - ore 19.30
12 giugno 2013 - Maison de la Culture Houmet Essouk à Djerba - ore 19

Trama
1953. Nena, una ragazza del Sud Italia deve andare lontano da casa per il suo primo incarico come maestra. Le dispiace, non perché lascia sua madre e sua sorella, con loro è tutto chiaro e a volte duro. Ma al suo paese ha una storia d'amore importante, a cui crede molto, con Francesco un giovane dell'alta borghesia che sembra ricambiarla sinceramente. Si promettono che nulla cambierà tra di loro, è solo fino a giugno, poi chiederà il trasferimento. Così parte, un po' triste e un po' curiosa di ciò che l'aspetta. Ma quel che trova è ben diverso da ogni sua immaginazione. E' molto peggio. Una scuola sperduta su un altopiano, ragazzini selvatici, gente con cui non ha niente in comune, una natura ostile. Resiste per orgoglio e perché Francesco la ama anche per quello, per il suo coraggio. La situazione peggiora quando Nena riceve una lettera in cui Francesco la lascia dichiarandosi innamorato di un'altra ragazza. La solitudine e la disperazione spingeranno Nena tra le braccia di un rozzo giovane del posto. Ma che vita è una vita di privazioni, sofferenze e senza amore reciproco? Una nuova lettera di Francesco, in cui si dichiara pentito e pronto a tornare da lei, la farà correre tra le sue braccia, ma solo momentaneamente. Nena decide che la sua vita è in quella piccola e scalcinata scuola e suo marito è quel Giovanni che, seppur rude e meno fascinoso di Francesco, saprà essere un buon marito.

Informazioni

Data: da Mer 5 Giu 2013 a Mer 12 Giu 2013

Organizzato da : La Delegazione dell'Unione Europea in Tunisia

In collaborazione con : IIC Tunisi

Ingresso : Libero


Luogo:

Salle le Parnasse (Tunis), Centre Culturel (Sousse), Maison de la Culture Houmet Essouk (Djerba)

354